Negli ultimi anni i provider telefonici stanno offrendo diverse promozioni interessanti agli utenti che non vogliono sottoscrivere un piano tariffario particolarmente dispendioso. Tale condizione è possibile grazie agli operatori virtuali, capaci di abbassare notevolmente i costi di gestione degli impianti e di offrire un buon servizio a chi non ricerca necessariamente le massime prestazioni dalla sua SIM telefonica.

Non tutti però conoscono gli operatori presenti sul territorio italiano, ancor meno quelli virtuali; nelle prossime righe cercheremo di dare un quadro più dettagliato di tale argomento.

Quale operatore scegliere?

Prima di scegliere un operatore telefonico è importante capire quale sia il più indicato per le proprie esigenze. In Italia sono presenti quattro operatori reali: TIM, Vodafone, WindTre e Iliad. Affinché si possa scegliere la compagnia telefonica migliore per le proprie attività quotidiane è opportuno valutare:

  • Località
  • Tecnologia
  • Budget
  • Piano tariffario
  • Velocità di navigazione

Località

In molti casi la scelta migliore non è data dalla qualità dell’operatore telefonico quanto dalle antenne della stessa (BTS) presenti nella propria zona geografica. Bisogna valutare in modo analitico quelle che sono le BTS installate nella propria località e accertarsi che le bande a disposizione siano sufficienti a soddisfare la navigazione sul web.

Per verificare il numero di antenne e il provider telefonico migliore si può usufruire della piattaforma gratuita LTE Italy, in cui vengono segnalate le BTS e le bande a disposizione per singolo operatore.

Tecnologia

Per scegliere l’operatore migliore è indispensabile valutare anche la tecnologia messa a disposizione da quell’azienda. Attualmente non tutti gli operatori telefonici offrono 2G, 3G, 4G e 5G, condizione che può incidere sulle prestazioni complessive di chiamate e navigazione web. Attualmente Vodafone ha dismetto la tecnologia 3G, anche per gli operatori virtuali.

Budget

Per quanto ogni compagnia telefonica proponga offerte periodiche che possono influire sulla spesa totale, non vi è alcun dubbio che alcune aziende necessitano di un budget molto più importante di altre.

Stabilire un tetto massimo di spesa è il primo passo da valutare per scegliere la SIM e l’operatore più indicato alle proprie necessità.

Piano tariffario

Definito il budget e soprattutto l’operatore più interessante per la località di riferimento, è opportuno tenere in considerazione il piano tariffario per una scelta ponderata. Infatti, quasi tutti gli operatori, siano essi virtuali o reali, consentono di scegliere piani consumer e business. In entrambi i casi si può optare per una soluzione solo internet o per un piano tutto compreso, incidendo anche sul prezzo complessivo.

Velocità

Tantissime persone scelgono l’operatore telefonico in base alla velocità di download e upload. Sebbene tali valori siano vincolati alla tecnologia a disposizione e al numero di bande aggregabili, è opportuno sottolineare come un operatore fisico rispetto alla controparte virtuale garantisca molta più velocità.

Gli operatori virtuali, salvo rare eccezioni, hanno una limitazione nelle velocità di download e upload.

Quanti operatori virtuali ci sono in Italia?

In Italia, per una condizione legislativa, non si possono avere più di quattro operatori fisici sul territorio, ma non ci sono limiti per quelli virtuali. Ma cosa sono?

MVNO significato: l’acronimo MVMO (Mobile Virtual Network Operator) identifica un operatore virtuale, cioè un’azienda che collaborando con un operatore mobile acquisisce l’acceso a internet e può distribuirlo a chi desidera.

La differenza tra MVNO e Full MVNO è da ricercare nella gestione della rete a disposizione, infatti, un provider Full MVNO è dotato di un Mobile Network Code (MNC) proprietario ed ha la capacità di produrre le SIM autonomamente, senza necessariamente passare per l’azienda da cui sta acquistando l’accesso all’infrastruttura di rete.

Come è facile dedurre dalla definizione di operatore virtuale, le compagnie che vengono a generarsi, siano esse Full MVNO oppure MVNO, sono vincolate alle quattro compagnie principali: Iliad, WindTre, TIM e Vodafone. Attualmente Iliad non ha nessun operatore virtuale, mentre le altre tre ne hanno diversi.

Operatori virtuali Vodafone

Al momento, gli operatori virtuali che usufruiscono della rete Vodafone per le loro attività di comunicazione e dati di rete sono: ho. Mobile, Postemobile, Daily Telecom Mobile, DIGI Mobil, Lycamobile, Optima Mobile, 1Mobile, Noitel Mobile, Rabona Mobile e NT Mobile.

Questi operatori virtuali non sono tutti identici tra loro, alcuni di questo presentano delle limitazioni notevoli di velocità. Sono tutti accomunati dalla dismissione delle frequenze 3G. Nello specifico solo ho. Mobile è un full MVNO, ma limitata a 60 Mbs.

Operatori virtuali WindTre

Se Vodafone rappresenta una delle aziende più importanti per la telecomunicazione via radio in Italia, anche WindTre non manca di offrire diverse soluzioni virtuali. I provider che usufruiscono dell’infrastruttura di WindTre sono: Fastweb Mobile, Green Mobile, Very Mobile e Spusu Italia.

In questo caso Very Mobile è un Full MVNO limitato a 30 Mbs, mentre Fastweb Mobile non sempre è sotto linea WindTre in tutta Italia.

Chi sono operatori virtuali TIM?

Una delle aziende di punta in Italia, che da anni è sul territorio sia con soluzioni fisse che mobili, è sicuramente TIM. Gli operatori virtuali che poggiano sulla rete TIM sono attualmente: CoopVoce, FastWeb Mobile, Tiscali Mobile e Kena Mobile.

TIM ha come Full MVNO solo Kena Mobile, cappando la velocità, nella gran parte dei piani tariffari, a 60 Mbs in download e in upload.

Come anticipato in precedenza, Fastweb Mobile può offrire una SIM sia su copertura WindTre che TIM, ciò dipende dalla richiesta che viene inoltrata all’inizio del contratto. In questo caso la scelta è vincolata alla località più che all’operatore, dato che vi è una duplice scelta.

Ma qual è l’operatore virtuale migliore in Italia? La risposta è da ricercare nella propria località e nel piano tariffario. Sicuramente Kena Mobile, Very Mobile e ho. Mobile sono dei Full MVNO che danno grandi garanzie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *